Vai a: COPERTINA, POLITICA.

Difendere l'ambiente
e gli animali, vuol dire
scrivere i primi articoli
di un nuovo trattato di pace
tra gli uomini e la Terra.

News

TUTELA DEGLI ANIMALI, ALL’ON.BRAMBILLA LA “STELLA AL MERITO SOCIALE” DI “CULTURA&SOLIDARIETA’”

Pubblicata il 13 Ottobre 2015

“Per aver dato voce a chi non ha voce e migliorato la convivenza tra uomo ed animali”, l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’ Ambiente, ha ricevuto ieri sera la “Stella al merito sociale 2015”dell’associazione “Cultura&solidarietà”.

Il prestigioso riconoscimento, “destinato a coloro che si sono distinti nel sociale”, è stato consegnato dal presidente dell’associazione, Francesco Vivacqua, durante la 7.a edizione dell’”International social commitment Award” al Teatro Dal Verme di Milano. Premia il lungo impegno dell’on.Brambilla per la tutela dei diritti degli animali. Tra le principali iniziative, la campagna contro la vivisezione e l’allevamento di cani da laboratorio di Green Hill, la lotta al randagismo e per fermare il traffico di cuccioli, la proposta di riconoscere, anche in Costituzione, sull’esempio del trattato di Lisbona, gli animali come “esseri senzienti” portatori di diritti, gli accordi con i Comuni, con Ferrovie dello Stato e con Autogrill per promuovere una migliore convivenza tra l’uomo e gli animali domestici, la battaglia contro la caccia e quella contro il consumo e il traffico di carne di cane in Asia.

L’on.Brambilla, imprenditrice, giornalista professionista e scrittrice, ha fatto parte del IV governo Berlusconi, prima come sottosegretario al Turismo (2008-9) e poi come ministro (2009-2011).

 

 

Rassegne stampa

siti amici