Lettere

LA SINISTRA E I SUOI ZUCCHERINI PRE-ELETTORALI

Pubblicata il 15 ottobre 2009

Cari amici, cara Presidente, qualcuno mi può spiegare come Padoa Schioppa vuole ridurre le tasse, dicendo che siamo già “fuori dall’emergenza”, quando fin troppo poco tempo addietro lui ed i suoi colleghi di maggioranza (chiamiamola così) hanno voluto con notevole forza la ben nota manovra finanziaria?
Lui, Visco, Marini, parlano di tasse da ridurre e da “restituire alle famiglie”.
Ma non erano in una “situazione disperata” i conti pubblici?
O forse la vicinanza del voto sull’Afghanistan prima, e delle amministrative poi, vista l’esaltante riconferma di Prodi (!!!!) grazie a Follini, inducono strani pensieri di zuccherini pre-elettorali?
Mi piacerebbe se qualcuno mi aiutasse a capire.
A meno che, come disse un certo tizio, «A pensar male si fa peccato, ma si azzecca quasi sempre».
Via e-mail