Lettere

UNA SVOLTA ALLA POLITICA

Pubblicata il 15 ottobre 2009

Mi vorrei complimentare con la signora Brambilla, che vedo come nuova proposta della casa delle libertà. Giovane, brillante e decisa che spero convinca il partito e rigenerarsi e fondarsi su nuove strutture sane ed oneste. Abbia il coraggio, Signora Brambilla, di tagliare i ponti con i vecchi parlamentari e dia una svolta definitiva al malcostume della politica, fatta di interessi personali. Impresa non certo facile e piena di imprevisti. I marpioni della politica non si fanno scalzare e vogliono continuare a godere degli assurdi privilegi. E continuano a farsi chiamare “onorevoli”, incuranti del significato della parola. Solo quando avremo un Governo in grado di cambiare le leggi e persone pagate per i loro meriti, diventeremo un paese civile. Buona fortuna.
Via e-mail