Lettere

VOGLIO UN LAVORO ADEGUATO

Pubblicata il 15 ottobre 2009

A causa della chiusura della mia azienda, nel 2002 mi sono ritrovata a tamponare il mio percorso professionale con situazioni a volte paradossali ma, come si dice, “piuttosto che niente è meglio piuttosto”. Non ho mai abbandonato l’idea di ritrovare una posizione adeguata alle mie capacità. Oggi è impossibile e neanche l’ipotesi di ridimensionare le mie aspettative è valsa a garantirmi un rapporto di dipendenza regolare.
Via e-mail