Vai a: COPERTINA, POLITICA.

Difendere l'ambiente
e gli animali, vuol dire
scrivere i primi articoli
di un nuovo trattato di pace
tra gli uomini e la Terra.

Gallery

18 NOVEMBRE 2014. PRESENTATA A MILANO PETIZIONE CONTRO L’ACCATTONAGGIO

Pubblicata il 18 novembre 2014
  • Locandina Leidaa
  • MVB Sfruttamento 141_3
  • MVB Sfruttamento 133_3
  • Foto 1

 

 

Contro lo sfruttamento degli animali nell’accattonaggio parte da Milano una vera e propria “rivolta” dei cittadini, stanchi di vedere cuccioli malati e sofferenti sfruttati da individui e organizzazioni senza scrupoli.

“E’ ora di agire con decisione per contrastare questa grave forma di degrado”, sottolinea l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente e portavoce della Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente, che questa mattina a piazza Cordusio – insieme con il presidente della Lega antivivisezione Leal Gian Marco Prampolini, con il consigliere comunale di Milano Gianluca Comazzi (FI), e con il presidente di Samu Italia onlus Paolo Galletto -ha illustrato le prime iniziative della nuova campagna “Non sono un oggetto da sfruttare”: una petizione popolare contro la pratica dell’accattonaggio con gli animali

Rassegne stampa

siti amici