Vai a: COPERTINA, POLITICA.

Difendere l'ambiente
e gli animali, vuol dire
scrivere i primi articoli
di un nuovo trattato di pace
tra gli uomini e la Terra.

News

A “DALLA PARTE DEGLI ANIMALI” UN’OCA E UN CANE INSEPARABILI, I MAIALINI DA COMPAGNIA E UN AGILITY PIG

Pubblicata il 31 Gennaio 2020

Emozioni e divertimento garantiti nella quarta puntata di “Dalla parte degli animali”, la trasmissione ideata e condotta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, in onda su Rete 4 la domenica alle 10,50 subito dopo la Santa Messa. Lasciate fare a loro: tanti amici a quattrozampe da adottare, tre simpatici maialini da compagnia e l’agility pig Pongo, un’oca e un cane che passano tutto il tempo insieme.

Questo e molto altro nel programma che, per la quarta stagione, tiene incollato al video chi ama gli animali e si commuove ascoltando le loro storie e quelle degli umani che se ne prendono cura. C’è davvero tutto: trovatelli in cerca di adozione ma anche cani-eroi e animali-campioni, protagonisti di incredibili prove di fedeltà verso i loro amici umani o con altre specie, quattrozampe che si meritano la nostra attenzione e il nostro affetto, volontari animalisti o semplicemente persone che dicono no all’indifferenza e si lasciano incantare da un paio di occhioni. Emozioni, lacrime e sorrisi in una mattinata di grande passione e veramente “dalla parte degli animali”, per dare una seconda opportunità ai tanti piccoli amici che vivono nei canili e nei rifugi italiani, di qualunque specie siano. “Grazie ai telespettatori – ricorda l’on. Brambilla – ogni domenica riusciamo a compiere il miracolo di regalare il calore di una famiglia a piccoli amici che davvero ne hanno bisogno. La difesa dei diritti degli animali e di chi con loro convive è da sempre il mio principale obiettivo, la televisione è uno strumento potente per far incontrare umani e non-umani che hanno bisogno gli uni degli altri”.

Dall’ormai familiare cascina-studio in Brianza, l’on. Brambilla presenta gli ospiti, i servizi con storie di animali sfortunati o eroici, le rubriche fisse, i collegamenti con i video di quattrozampe alla ricerca di una nuova casa girati nelle strutture che li ospitano. La paladina degli animali li propone in adozione e consegna direttamente alle famiglie adottanti il nuovo amico, convintissima, come ripete sempre, che “l’amore non si compra”.

Nella quarta puntata avremo sei proposte di adozione: oltre ad irresistibili cani e gatti, sarà il momento di Pace, maialina scampata ad un allevamento intensivo che da due anni vive in un rifugio del viterbese. La rubrica “Storia a lieto fine” dimostrerà che un’oca, come Mario, e un cane, come Gwen, possono diventare amici, anzi, inseparabili. Mario è stato addirittura accolto come “cane onorario” dal gruppo di cani che vive al Rifugio canile san Damiano di Monza. L’“amico salvato” in questa puntata è una pecora di nome Ettore: Eros e la sua compagna Federica se ne sono innamorati a prima vista, quand’era un agnellino appena nato, e l’hanno portato a casa. E visto che parliamo di amici, l’“Amico famoso” di questa puntata è in realtà un’amica: la bella e simpatica Helen Hidding che ci presenterà il suo bassotto Cookie e ci racconterà la loro splendida storia. Ospiti speciali saranno i maialini da compagnia Minipig, Romina e Pumba e soprattutto Pongo, che si esibirà in esercizi di “pig agility”. “È molto testardo e molto intelligente”, spiega la sua amica umana Iris. “Sa fare il seduto, il giro, porta il bastone, e sa fare un percorso di agility. Il nostro è un rapporto molto speciale basato sulla fiducia e rispetto reciproco e sono sicura che al contrario di molti esseri umani lui non le farà mai… porcate”. Da non perdere, tra le rubriche fisse, gli “Animali e l’arte” con i commenti di Roberto e Giuliana, due giovani e preparati storici dell’arte che illustrano con grande efficacia capolavori a soggetto animale. Questa volta parleranno di Giotto e del “Ritiro di Gioacchino tra i pastori” dal ciclo della cappella degli Scrovegni di Padova. L’intervista impossibile della settimana è quella all’Orso polare, minacciato d’estinzione, preceduta dal momento dei bambini, che diventano protagonisti inviando alla paladina degli animali piccoli video con domande, a volte profonde, a volte divertenti, ma sempre meritevoli di una bella risposta.

Immancabile la rubrica del meticcio Lucky, un ex randagio dal pelo lungo e molto simpatico, ormai promosso mascotte della trasmissione e responsabile dello spazio social (profilo Fb, Twitter, Instagram e canale YouTube), con il quale i telespettatori possono interagire, inviandogli le più divertenti immagini dei loro amici a 4 zampe. Sempre a lui, in ogni puntata, tocca presentare la campagna di un’associazione animalista: perché “Dalla parte degli Animali” offre anche spazi di solidarietà con chi è impegnato nell’aiuto agli animali più bisognosi. Prosegue, infine, la bella collaborazione con R101, che ogni settimana rilancerà i contenuti della puntata e darà aggiornamenti sulle adozioni.

Il programma è realizzato dalla direzione news Mediaset, a cura di Carlo Gorla e con la regia di Fabio Villoresi. Il promo è invece pubblicato sul canale YouTube al link https://www.youtube.com/watch?v=IrSxbm31FT4 ed è scaricabile al link https://drive.google.com/file/d/1C8X8SwbysTiZviLqPhDlH4agLKsZqotX/view. Appuntamento quindi a domenica 2 febbraio, alle 10.50 su Rete4 con la mattina animalista di Mediaset. in compagnia dei nostri piccoli amici e di Michela Vittoria Brambilla.

Rassegne stampa

siti amici