Vai a: COPERTINA, POLITICA.

Difendere l'ambiente
e gli animali, vuol dire
scrivere i primi articoli
di un nuovo trattato di pace
tra gli uomini e la Terra.

News

BRAMBILLA:”DIVIETO DI ALLEVAMENTO, CATTURA E UCCISIONE DI ANIMALI PER LA PRODUZIONE DI PELLICCE”

Pubblicata il 16 Marzo 2013

Ecco il testo del  disegno di legge depositato alla Camera dei deputati, la scorsa settimana, dall’on. Michela Vittoria Brambilla.

PROPOSTA DI LEGGE d’iniziativa dei deputati BRAMBILLA,
CECCACCI RUBINO, BONAIUTI, CATANOSO, FRASSINETTI, GIAMMANCO, MANCUSO, MANNUCCI, REPETTI, SCANDROGLIO.

Divieto di allevamento, cattura e uccisione di animali per la produzione di pellicce

Articolo 1 – (Definizioni)

1.      Ai fini della presente legge, si intende per:

a)      “Pelliccia”: una o più spoglie di animali sottoposte ad un trattamento di concia o impregnate in modo tale da conservare inalterata la struttura naturale delle fibre, o articoli con esse fabbricati.

b)      “Pelle”: prodotti ottenuti dalla lavorazione di spoglie di animali sottoposte a trattamenti di concia o impregnate in modo tale da conservare inalterata la struttura naturale delle fibre, nonché agli articoli con esse fabbricati; compresi cuoio e altri nomi derivati o sinonimi.

c)       “Animale da pelliccia”:  qualsiasi specie o razza di animali dei quali è utilizzata la pelliccia ottenuta come principale finalità o come prodotto derivato da altre attività, tra i quali, a titolo indicativo si citano: Cane procione (Nyctereutes procyonoides), Capra della Mongolia (Ovis Steatopyga), Castorino (detto Nutria – Myocastor coypus), Castoro (Castor canadensis), Cincillà (Chinchilla laniger), Coniglio (detto Lapin – Oryctolagus cuniculus), Coyote (Canis latrans), Donnola (Mustela nivalis), Ermellino (Mustela erminea), Foca (Phocidae), Gatto leopardo (Prionailurus bengalensis), Karakul (detto Astrakhan o Agnello Persiano – Ovis aries platyura), Lince (Lynx), Lontra (Lutra canadensis), Marmotta (Marmota marmota), Martora (Martes martes), Moffetta (o Skunk), Ocelot (Felis pardalis), Ondatra (detto Topo Muschiato – Ondatra zybethica), Opossum (Didelphis marsupialis), Procione (Procyon lotor), Puzzola (Mustela putorius), Scoiattolo (Sciurus carolinensis), Tasso (Meles meles), Visone (Mustela vison), Volpe (Vulpes vulpes), Zibellino (Martes zibellina).

Con lo stesso termine si intendono anche specie animali delle quali è utilizzata la pelle ottenuta come principale finalità, tra i quali, a titolo indicativo si citano: Coccodrillo (Crocodylia), Pitone (Python), Varano (Varanus).

d)      “Allevamento di animali da pelliccia”: qualsiasi attività, professionale ovvero amatoriale, individuale ovvero collettiva  volta alla generazione di animali con la principale finalità di utilizzare la loro pelle o pelliccia.

e)      “Principale finalità”: si intende l’attività che apporta maggiore guadagno o profitto, determinata in base al criterio di redditività economica, ed ove non vi sia finalità di lucro, in base al criterio di utilità.

Rassegne stampa

siti amici