Vai a: COPERTINA, AMBIENTE.

Sono in politica per
realizzare ciò che
credo giusto, altrimenti
mi sarei accontentata
di sognare.

politica

201103_berlusconi3

PDL, LECCO, BERLUSCONI: “NESSUNA INTENZIONE DI FARE PASSI INDIETRO, LA MAGGIORANZA C’E’”

Pubblicata il 5 Novembre 2011

“State tranquilli, non ho proprio nessuna intenzione di fare passi indietro. La maggioranza c’è”. Con queste parole il presidente del Consiglio, on. Silvio Berlusconi, ha salutato il 5 novembre, in collegamento telefonico, i militanti del Popolo della Libertà di Lecco, riuniti in un incontro organizzato nel proprio territorio dal ministro del Turismo, on. Michela Vittoria Brambilla.
Accolto con una forte ed entusiasta acclamazione da parte di tutti i presenti che lo invitavano a “non mollare”, il presidente Berlusconi, smentendo talune ricostruzioni apparse sulla stampa, ha spiegato: “Continuiamo ad avere la maggioranza in Parlamento e assolveremo i nostri impegni. Sto lavorando con grande impegno per il Paese e continuerò a farlo”. Il presidente Berlusconi ha quindi voluto chiarire che “è stata l’Italia a chiedere l’intervento del Fondo Monetario Internazionale” e che “non si è trattato affatto di un commissariamento”, come alcuni giornali hanno scritto. Dopo avere condiviso alcune considerazioni sull’andamento della situazione internazionale, il presidente Berlusconi è poi entrato nel merito della situazione del Pdl: “Gli italiani – ha detto – hanno partecipato con grande entusiasmo alla nostra campagna di tesseramento e abbiamo raccolto circa un milione e duecentomila adesioni al nostro progetto politico. Un risultato straordinario e una rinnovata fiducia”. E agli esponenti lecchesi del Pdl, che lo hanno interrotto più volte con caldi applausi, il presidente ha voluto esprimere la sua stima ed il suo affetto, in particolare per il ministro Brambilla, alla quale ha anche indirizzato “tre abbracci”.”Desidero congratularmi con tutti voi amici di Lecco e ringraziarvi di cuore – ha detto – Avete svolto un grandissimo lavoro di aggregazione nella vostra provincia, un grande impegno da parte di tutti voi che ha portato a riunire un alto numero di adesioni al nostro partito. “Ora – ha concluso il presidente Berlusconi – andremo avanti a lavorare insieme, per gli italiani e per l’Italia”.

Rassegne stampa