Vai a: COPERTINA, AMBIENTE.

Sono in politica per
realizzare ciò che
credo giusto, altrimenti
mi sarei accontentata
di sognare.

News

BRAMBILLA: “E’ ORA DI RILANCIARE L’ITALIA”

Pubblicata il 6 Ottobre 2009

Di seguito riportiamo l’intervento del ministro del Turismo, on. Michela Vittoria Brambilla, alla conferenza stampa di presentazione della nuova immagine dell’Italia che si è tenuta a Palazzo Chigi il 24 giugno, con il presidente Sivio Berlusconi.

Ad un mese dall’istituzione del Ministero del Turismo, sono lieta di potervi oggi illustrare le importanti iniziative a cui abbiamo dato corso, traducendo in fatti concreti la dichiarata intenzione del presidente del Consiglio e di questo Governo di dare finalmente vita ad una politica nazionale del turismo che porti risultati immediati. A sostegno di un’attività produttiva, l’industria del turismo, che rappresenta oggi la principale opportunità per il nostro Paese di generare risorse in tempi brevi, e conseguente incremento occupazionale, risultati quanto mai necessari alla nostra economia, per avere oggi una boccata di ossigeno e per strutturare meglio i nostri asset strategici per il futuro.

Pochi giorni fa, abbiamo presentato un importante risultato a sostegno di tutte le imprese turistiche: grazie ad un accordo senza precedenti con i principali istituti di credito italiani e la collaborazione delle associazioni di categoria, è stato messo a disposizione degli operatori del comparto 1 miliardo e 600 milioni di euro, immediatamente disponibile, per finanziamenti di ogni genere con spread compresi tra l’1% e l’1,95% e condizioni generali di grande eccezionalità, pensate per meglio rispondere alle esigenze del settore. Mi viene in mente ad esempio la possibilità di restituire le rate dei finanziamenti semestralmente o annualmente, garantendo alle imprese la possibilità di ricevere i finanziamenti, lavorare per tutta la stagione e solo al termine di essa ottemperare al pagamento delle rate. Parliamo di oltre 14mila e 600 sportelli in tutta Italia dal Nord al Sud. E sono felice di anticiparvi che altri istituti di credito hanno voluto aderire all’iniziativa: quindi oggi il plafond messo a disposizione delle imprese del turismo ha superato i 2 miliardi di euro.
Questi sono fatti concreti e di primaria importanza.

E veniamo ora ad illustrarvi nel dettaglio i punti toccati dal presidente del Consiglio.
In primo luogo la nuova immagine dell’Italia. Come sapete, negli ultimi anni è mancata una forte politica di promozione nazionale dell’Italia. Le ragioni sono da ricercare nell’assenza di una politica centrale e nella conseguente prolificazione di politiche di promozione all’estero parcellizzate, ad opera delle singole Regioni, Province e in alcuni casi anche dei singoli Comuni.
Risulta evidente che questa situazione non potesse che generare un calo dei nostri flussi turistici, considerando che il brand più forte al mondo, “Italy”, non veniva promosso.
Inoltre, l’immagine del nostro Paese non aveva un profilo definito e vincente, nemmeno dal punto di vista della “Corporate Identity”: un logo, un’immagine che fosse riportata in tutta la comunicazione. Non avevamo nemmeno un portale. Il Governo precedente ci ha lasciato in eredità solo un logo che certamente non poteva assolvere questi compiti.
Noi siamo quindi partiti dalla creazione di un nuovo logo Italia e di una nuova Corportate Identity che troviamo di sicura efficacia e che nasce da un lungo ed accurato confronto.
Per l’ideazione del logo “ITALIA”, rappresentativo del Paese e della sua immagine all’estero, ci siamo orientati su due concetti forti: ECCELLENZA del made in Italy (arte, moda e design) ed ESSENZA del made in Italy (natura, sapori e bellezza)
Abbiamo scelto ORDINE – RIGORE unito alla leggerezza, alla musicalità del nostro Paese, a quella MORBIDEZZA e SINUOSITÀ (onde del mare o colline toscane) che rendono duplice e di difficile sintesi ma anche unico  lo stile di vita italiano.
Una simbologia che unisce la scelta di una scritta rigida ed impostata allo svolazzo/fregio di un nastro-onda con i colori italici (verde bianco rosso) che, pur essendo lontano dal voler riprodurre pedissequamente la “bandiera” italiana, ad essa intende però ovviamente riferirsi.
Il carattere tipografico scelto è il BODONI, un carattere molto classico creato da Giambattista Bodoni (Italia, Parma) nel 1789. Il carattere Bodoniano è molto elegante, armonioso, con una rigidità neoclassica del disegno, utilizzato dal design della moda e dal “made in Italy” in generale.
Tanti designer nel tempo lo hanno utilizzato nel mondo, facendolo diventare sinonimo di stile italiano.

E veniamo al secondo punto di questa conferenza. Sembrerà impossibile ma, precedentemente, Alitalia, Trenitalia e l’autorità politica centrale in materia di turismo non avevano mai lavorato in sinergia. Si tratta di un grave errore per un Paese che deve strutturare il turismo e che quindi non può prescindere da un marketing e da una programmazione congiunta con le nostre due compagnie di trasporto nazionali.
L’amministratore delegato di Alitalia e quello di Trenitalia hanno quindi accolto la proposta del ministro del Turismo e sono entrati a fare parte di un comitato ministeriale nato proprio per mettere “a sistema” le politiche turistiche nazionali con quelle delle due compagnie di trasporto.
Verranno quindi concordate in maniera congiunta le nuove linee di marketing, come si darà vita ad una programmazione congiunta delle rotte e a piani promozionali congiunti.

Veniamo quindi al terzo e ultimo punto: la campagna di sostegno all’immagine ed al turismo per l’Abruzzo, realizzata dal Governo con l’importante collaborazione della Regione, in particolare del presidente Gianni Chiodi e dell’assessore al turismo, Mauro Di Dalmazio. Come vi ho detto, lo sforzo delle nostre due compagnie di trasporto nazionali, che ringrazio per la grande collaborazione, si è già tradotto in uno sconto del 30% su tutti i biglietti per viaggi di andata e ritorno dall’Abruzzo per quanto riguarda Trenitalia, oltre alla diffusione del materiale video e cartaceo che ora vi illustrerò attraverso le 117 biglietterie, le sale club eurostar, il sito, le 600mila newsletter ed altre opportunità che vi illustrerà direttamente l’amministratore delegato di Trenitalia, l’ing. Mauro Moretti. Per quanto riguarda il trasposto aereo, Alitalia mette a disposizione di tutti i viaggiatori che intendono andare in Abruzzo una tariffa unica fly&drive a partire da 89 euro all inclusive e veicolerà il materiale promozionale realizzato dal ministero del Turismo attraverso le sale freccia alata, il sito Alitalia ed i monitor di bordo sui voli nazionali ed internazionali.

Il ministero del Turismo ha realizzati alcuni filmati per rappresentare le 7 vie dell’Abruzzo che, oltre ad essere veicolati come vi ho spiegato, saranno presentati in maniera integrale al G8. La campagna realizzata dal ministero e dalla Regione, che comunicherà le straordinarie e poco conosciute bellezze dell’Abruzzo, in questa prima fase, sarà infatti volta a promuovere:
–    la via del Sacro e del mistero;
–    la via dei Borghi antichi;
–    la via dell’Acqua e del Sole;
–    la via degli animali selvaggi;
–    la via della natura selvaggia;
–    la via dei sapori;
–    la via del cuore.

Vi preciso che i filmati delle sette vie d’Abruzzo saranno inseriti anche nel sito www.italia.it, on line in una prima versione promozionale dalla seconda settimana di luglio, con video della durata di 6/7 minuti per ciascuna via. Infine, le sette vie d’Abruzzo avranno anche una versione cartacea curata dalla Regione Abruzzo. I sette volumi, snelli ma ricchi di fotografie ed itinerari, saranno diffusi ai partecipanti del G8, attraverso le sedi Enit e i canali distributivi di Alitalia e Trenitalia.

Vi mostriamo ora in anteprima la copertina della rivista bimensile “Magic Italy”, che sarà dedicata alle eccellenze italiane, il cui primo numero sarà diffuso in occasione del G8, che prevede un focus sulle sette vie dell’Abruzzo. Come potete vedere dai monitor, MAGIC ITALY, sotto la direzione dell’ottimo Pierluigi Ronchetti, è un magazine a vocazione fotografica. Saranno le immagini a prevalere per creare attenzione ed emozione nel lettore. Ma l’alta qualità sarà presente anche nei testi, con collaboratori italiani di prestigio e con grandi nomi stranieri che parleranno al mondo del nostro Paese.
Oltre all’estetica e alla qualità dei contenuti, “Magic Italy”  vuole anche essere un magazine di servizio, corredando ogni articolo con una serie di informazioni pratiche e chiare, per entrare immediatamente in contatto con le eccellenze raccontate, perché la magia dell’Italia non sia un sogno ma una realtà raggiungibile.

Veniamo ora ai Giochi Mediterraneo che cominceranno questa settimana. Il Ministero del Turismo, in collaborazione con RAI, ha approntato una campagna con autorevoli testimonial del mondo dello sport (Valentina Vezzali, Yuri Chechi, Antonio Rossi, Gelindo Bordin, Andrea Lucchetta) dal titolo: “Lo sport italiano con l’Abruzzo nel cuore”. Questi filmati saranno mandati in onda durante le telecronache sportive dei Giochi del Mediterraneo, il cui segnale sarà ripetuto dalle numerose emittenti televisive internazionali presenti all’evento. All’apertura di ogni collegamento con i Giochi, saranno anche trasmesse alcune “cartoline” con immagini spettacolari della Regione Abruzzo, realizzate dal Ministero del Turismo.

Infine, in concomitanza con i Giochi del Mediterraneo, il Ministero ha organizzato l’evento “TURISMO E LE SFIDE DEL FUTURO” che si terrà a Fonte Cerreto-Assergi (AQ) il 28 Giugno. Si analizzeranno le nuove opportunità di turismo giovanile e all’aria aperta, il turismo dei parchi e della natura, riunendo Enti ed operatori pubblici e privati, per la promozione di un territorio che vanta innumerevoli eccellenze.

Rassegne stampa


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /var/www/vhosts/michelavittoriabrambilla.it/httpdocs/wp-content/themes/mvb2/slide-stampa.php on line 7