Vai a: COPERTINA, AMBIENTE.

Sono in politica per
realizzare ciò che
credo giusto, altrimenti
mi sarei accontentata
di sognare.

News

CACCIA, ON. BRAMBILLA: “UNA VERGOGNA GLI EMENDAMENTI PRO-CACCIA AL DL SEMPLIFICAZIONI”

Pubblicata il 17 Gennaio 2019

“Che la presidenza abbia dichiarato proponibili, come emendamenti al decreto semplificazioni, le modifiche alla legge sulla caccia agognate dalla Lega, è già una vergogna, perché il provvedimento ha, o dovrebbe avere, altri scopi e contenuti. Ma la vergogna sarà ancora maggiore, e ricadrà sui Cinquestelle, se anche uno solo di quegli emendamenti sarà approvato. Siamo infatti dinanzi al classico tentativo, in assoluta continuità con la consolidata prassi della “sinistra venatoria”, di utilizzare un veicolo parlamentare con la corsia preferenziale per fare regali elettorali alla lobby dei cacciatori. Sarebbe l’ennesima prova, se ancora ce ne fosse bisogno, che questo è il governo “del cambianiente”. Quanti amano e rispettano gli animali già si chiedono chi ha lasciato cadere la delega sul superamento del loro utilizzo nei circhi (occorrerà ricominciare tutto da capo), che fine hanno fatto le attese norme antibracconaggio e il giro di vite su uccisione e maltrattamento, chi permetta alla Lega di preparare questi blitz ai danni del nostro patrimonio faunistico, per la gioia delle doppiette”.

Così l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente del Movimento Animalista, commenta la decisione sulla proponibilità degli “emendamenti sparatutto” al decreto semplificazioni.

Rassegne stampa