Vai a: COPERTINA, AMBIENTE.

Sono in politica per
realizzare ciò che
credo giusto, altrimenti
mi sarei accontentata
di sognare.

News

BRAMBILLA:”L’APPELLO DI GLOBE 09: “TORNI IL MINISTERO”

Pubblicata il 27 Marzo 2009

“Sceglie lo stand della Regione Lazio (640 metri quadri progettati dall’università La Sapienza), il sottosegretario di Stato con delega al turismo, Michela Vittoria Brambilla, per iniziare la sua prima visita ufficiale a “Globe09. The Tourism Hub”, la Fiera del Turismo professionale di Roma. “Questa terza edizione – commenta il sottosegretario Brambilla dopo il taglio del nastro che, ieri, ha dato il via ai lavori – dimostra l’importanza di un confronto vivo tra gli operatori del settore turistico e la necessità, per l’Italia, di puntare sulla sua prima vera industria che, se ben gestita, produce ricchezza anche in periodo di crisi”. Tutti in attività, fino a domani, i 600 espositori e i 541 buyer internazionali (provenienti da 57 paesi) di “Globe09”, ospitati nei 3 padiglioni Est della Nuova Fiera di Roma: “Globe diventerà un appuntamento fisso per il turismo romano – sottolinea l’assessore regionale al Turismo, Claudio Mancini – e uno spazio d’affari per le 46 imprese di Roma e Lazio presenti in Fiera”. Mancini ribadisce inoltre la “necessità di un sostegno economico al comparto da parte del Governo nazionale” e rilancia “il ritorno sulla scena istituzionale di un ministero del Turismo”.
Dodicimila gli incontri fissati nell’agenda di “Globe”: contrattazioni, convegni e, soprattutto, momenti di formazione tarati sulle richieste degli espositori. Come gli itinerari “educational” che, da domani, l’Agenzia regionale di promozione turistica di Roma e del Lazio proporrà ad oltre 100 tour operator: 10 viaggi a tema, dalle abbazie e le ville storiche, da Fossanova a Villa d’Este, alle strutture per matrimoni di Genzano, Frascati, Sperlonga (itinerari “wedding”): “Così i tour operator internazionali conosceranno da vicino le eccellenze dell’offerta turistica del Lazio” aggiunge il presidente dell’Agenzia regionale, Federica Alatri.
Impegnata su questo fronte anche la Provincia di Roma: “Far conoscere le ricchezze culturali ed enogastronomiche del territorio, è l’obiettivo della nostra presenza a Globe – afferma l’assessore provinciale al Turismo, Patrizia Prestipino -. In uno dei momenti peggiori del comparto, la Provincia sta inoltre mettendo a punto forme di sostegno per imprese e lavoratori”. Non ultimo, Prestipino lancia una (inedita) alleanza con il sottosegretario Brambilla: “Facciamo qualcosa perché ci sia maggior accoglienza negli alberghi romani per i nostri cani”. Detto fatto: “Così si scongiurano gli abbandoni: presenteremo un va-demecum sugli alberghi in grado di ospitare gli animali” conclude l’assessore.
Turismo a trecentosessanta gradi, a Globe. “Gli accessi in Fiera, nel primo giorno, hanno palesato subito un forte interesse – conferma l’amministratore delegato di ExpoGlobe, Paolo Audino – e va sottolineata la grossa risposta arrivata dai tour opera-tor”. E il via vai è continuo negli spazi di “Art Cities Exchange”, la Borsa delle Città d’Arte: «Un valore aggiunto per la manifestazione – dichiara il presidente di Enit, Matteo Marzotto – sono le città d’arte il vero motore del turismo italiano». Significativo infine il calendario di incontri con le compagnie aeree: molto gettonata, ieri, la presentazione di Blue Panorama che annuncia per il marchio low cost della compagnia (blu-express.com) nuovi collegamenti, dal 30 marzo, tra Fiumicino e Lamezia Terme; e, dal primo giugno al 30 settembre, da Roma a Ibiza. Il turismo capitolino torna di scena, oggi, con la tavola rotonda organizzata da Federalberghi Roma, “Destinazione Roma 2020”. Tra i relatori il vice-sindaco, Mauro Cutrufo: “Ospitare un numero sempre più alto di operatori – aggiunge Cutrufo – è la conferma del ruolo da protagonista che la Capitale si a ritagliata sullo scacchiere mondiale del settore turistico”.
Simona De Santis  “Corriere della sera”, 27 marzo 2009″

Rassegne stampa