Vai a: COPERTINA, AMBIENTE.

Sono in politica per
realizzare ciò che
credo giusto, altrimenti
mi sarei accontentata
di sognare.

News

BRAMBILLA:”L’ITALIA HA BISOGNO DI UN GOVERNO FORTE”

Pubblicata il 23 Febbraio 2007

«Il governo è caduto. E si è rotto. Pensare di rimetterlo insieme con la colla o con qualche cerotto mi sembra un’operazione impossibile. E dannosa per l’Italia, che ha bisogno di un esecutivo forte per scelte importanti di politica estera così come di politica economica e sociale. È molto meglio tornare a votare». Michela Vittoria Brambilla, presidente dei Circoli della Libertà annuncia la mobilitazione della sua associazione. Quali Iniziative porterete avanti? «Dai Circoli della Libertà partiranno da oggi migliaia di fax indirizzati al Quirinale, nei quali chiediamo al presidente Napolitano di allargare le consultazioni anche ai cittadini». Quindi l’unica soluzione resta iI voto? «Esatto. Già domani i circoli della libertà scenderanno in piazza: organizzeremo i nostri banchetti nelle città italiane per raccogliere le adesioni di chi insieme a noi, inviando un fax al Quirinale, vuole far sentire la propria voce contro i trucchi della politica». Politica che con ogni probabilità farà nascere un nuovo governo senza ricorrere alle urne. «Siamo contrari a questa soluzione. E per questo ci affidiamo anche a internet. Al sito www.circolodellaliberta.it è possibile scaricare il documento da spedire a Napolitano. Il Governo Prodi non ha più una maggioranza, né tra la gente, né in Parlamento». Ma in Parlamento una maggioranza potrebbe ricrearsi. «L’Italia ha bisogno di un Governo forte e stabile per sostenere la ripresa economica in atto, ha bisogno di una coalizione che con le sue divisioni non getti discredito internazionale sul Paese, ha bisogno di un esecutivo che non elegga la sinistra comunista e il sindacato come unico interlocutore».;fine-testo
Autore – Alessandro Usai “Il Tempo”, 23 febbraio 2007″

Rassegne stampa