Vai a: COPERTINA, AMBIENTE.

Sono in politica per
realizzare ciò che
credo giusto, altrimenti
mi sarei accontentata
di sognare.

News

BRAMBILLA:”UNA VALANGA DI NOME BRAMBILLA”

Pubblicata il 13 Novembre 2007

“Una valanga di nome Michela Vittoria Brambilla. Come metafora sarà anche esagerata, ma di certo non è fuori luogo, visto che parliamo di Courmayeur, dove la neve è di casa buona parte dell’anno e dove, da ieri, il sindaco si chiama Fabrizia Derriard, candidata da una lista sostenuta da Circoli della libertà, Forza Italia e Unione Valdotaine, vittoriosa alle elezioni comunali col sessanta per cento dei suffragi. Di fatto, è stato il primo test elettorale dei circoli, la prima prova del fuoco di Brambilla e soci. Che, ieri festeggiavano allegramente. Non a caso la lista capeggiata dalla Derriard, architetto 42enne, era intitolata “Courmayeur La Nuova Via”. Spiega infatti la rossa presidente dei circoli, che «il circolo della Libertà di Courmayeur si è dimostrato in grado di riunire i migliori esponenti della società, di portare un grande rinnovamento nel modo di fare politica e di sapere unire tra loro forze politiche da sempre rimaste distanti (riferimento a Forza Italia e Unione Valdotaine, da sempre su sponde politiche opposte, ndr)». Da qui, per la Brambilla, non può che discendere «un nuovo modo, trasversale, di impegno politico, sempre ben ancorato al centro destra per quanto riguarda i circoli, ma aperto ai contributi più diversi», anche per il futuro. Il prossimo appuntamento è previsto per le amministrative di primavera, quando voteranno tredici milioni di italiani, tra cui gli abitanti di Roma e provincia e quelli della Regione Friuli. A questo proposito, Michela Brambilla ostenta sicurezza «I circoli della libertà si presenteranno in tutta Italia. E saranno loro a fare la differenza, nella vittoria del centro destra».”
Libero, 13/11/07

Rassegne stampa